top of page

ANDAMENTO DEL MERCATO ROMANO

Il Market Report di una nota famiglia immobiliare, redatto in collaborazione con Nomismo, società leader nelle consulenze e ricerche di mercato, parla chiaro: a Roma continua la scalata alla compravendita immobiliare in una corsa, iniziata nei primi mesi post lockdown, che non accenna ad arrestarsi. L’obiettivo? Immobili dalle ampie metrature e con grandi spazi aperti.



Il mercato immobiliare romano post pandemia

A fare da trainante verso delle scelte immobiliari precise e piuttosto pretenziose, secondo la ricerca condotta dal gruppo che opera nel settore degli immobili di pregio, sono state le conseguenze della Pandemia da Covid-19. Restrizioni, lockdown localizzati o nazionali e quarantene hanno portato la domanda dei cittadini romani verso un profilo abitativo con ambienti ampi e zone verdi, terrazzi più che abitabili e almeno una stanza per abitante della casa.

A muoversi verso questa direzione è soprattutto il settore delle compravendite, per cui, solo nel primo semestre del 2022, si è registrata una crescita del 9% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente che, già di per sé, aveva presentato un conto aperto al 31 dicembre, lasciando ben sperare in un incremento esponenziale del mercato.

Una previsione azzeccata, dunque, che porta, oggi, Roma a fare i conti con un aumento dei prezzi degli appartamenti al metro quadro che segue, irrimediabilmente, la curva della domanda.


Quanto costa una casa a Roma al metro quadro?

Si va, dunque, dalle zone centrali (Quartieri Prati/Delle Vittorie e Vaticano), dove un immobile vale tra i 4.200 euro ai 7mila euro al metro quadro, al centro storico, per cui la richiesta non è mai vacillata, ma dove il prezzo medio di una casa al metro quadro oscilla tra i 3mila euro e i 9mila euro, a seconda che si trovi o meno vicino ai luoghi di interesse storico.

Tra i quartieri più gettonati restano in auge i Parioli, dove però il prezzo delle abitazioni non ha subìto forti cambiamenti, assestandosi su un range che va da 6.000 euro a 7mila euro al metro quadro.

Roma Nord, con i quartieri Fleming, Cassia e Vigna Clara si consolidano come compromesso residenziale, con prezzi che vanno dai 3mila ai 7mila euro.

Ad essere più competitiva è certamente la zona ovest della città, ad esclusione dei quartieri Monteverde (vecchio e nuovo) e Colli Portuensi, per cui la domanda ha portato le quotazioni al rialzo.

Eur e Laurentino, nella zona sud, registrano, infine, una crescita costante delle quotazioni, distaccandosi leggermente dagli altri quartieri dell’area che mantengono, invece, il primato per la convenienza.

.

.

.

Continuate a seguirci!

Chiamaci senza impegno allo 06.94805128

oppure clicca sul link: https://www.fabiomelis-affarefatto.com/valuta-il-tuo-immobile



Come sempre spero di esserti stato di aiuto.


Buon Affitto!



Rif.- immobiliare.it

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page