COME RISTRUTTURARE CASA SPENDENDO POCO...


Se si deve affrontare una ristrutturazione, bisogna tenere conto di molti elementi, strutturali, funzionali ed estetici, e non è certo semplice stare dietro a tutto o avere già chiara in mente l’immagine di come dovrà apparire casa a lavori finiti.

Ecco alcuni suggerimenti per creare ambienti confortevoli e personalizzati spendendo poco.


Dove iniziare per ristrutturare casa?



Creare ampi spazi: come?

Nella progettazione dei nuovi spazi, è meglio evitare di tirare su più pareti del necessario, anzi se possibile buttare giù quelle non essenziali aiuterà a creare spazi ampi e luminosi che permetteranno alla casa di respirare.

Meno pareti, banalmente, vuol dire anche meno superfici da gestire, arredare, pulire e manutenere, quindi anche un minor dispendio economico.

Armadio a muro: i vantaggi

Rimanendo nell’ambito “pareti”, può esse una buona idea approfittare dei lavori per realizzare dei mobili in muratura.

Questa idea offre diversi vantaggi:

  • i materiali per la costruzione sono economici;

  • il grado di personalizzare dei mobili è altissimo;

  • si guadagna molto spazio e risultano più resistenti di molti mobili.

Mobili multifunzionali

I mobili in muratura possono non incontrare il gusto di tutti, in questo caso la scelta può indirizzarsi verso dei mobili multifunzionali.

Anche questa soluzione porta un grande guadagno sia in termini di spazio sia economici, forse meno personalizzabile dei mobili in muratura, ma non necessariamente di minor impatto.


Ristrutturare casa “fai da te”? Ecco come svecchiare

Nel caso in cui si avessero già dei mobili vecchi ai quali si è affezionati è possibile restaurarli e portarli così a un nuovo splendore.

Senza grosse spese, si possono rinnovare in modo “basico” dipingendo, sistemando qualche vite o aggiungendo dettagli decorativi, ma anche trasformare quel che si possiede in oggetti con una nuove funzionalità e reinventare così gli spazi.



Come fare per ristrutturare casa senza spendere soldi (o quasi)?

Per rispondere a questa domanda, si può fare riferimento al bonus ristrutturazione 2022, un particolare incentivo per chi decide di effettuare lavori edilizi in un edificio abitativo.

Si tratta di una detrazione del 50% sull’IRPEF, fino a massimo 96.000 euro di spesa, per interventi di riqualificazione, manutenzione straordinaria e ordinaria.


di Linda Compagnoni

.

.

.

Continuate a seguirci!

Chiamaci senza impegno allo 06.94805128

oppure clicca sul link: https://www.fabiomelis-affarefatto.com/valuta-il-tuo-immobile



Come sempre spero di esserti stato di aiuto.


Buon Affitto!



Rif.- immobiliare.it

8 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti